Cosa mangiano i pappagalli?

Cosa mangiano i pappagalli?

Come per tutti gli esseri viventi l'alimentazione è fondamentale.

Generalmente questi simpatici uccelli sono in prevalenza granivori, ossia sono goloso di semi e granaglie, ma gli esperti sottolineano che concentrare la loro dieta soltanto su questi prodotti non è del tutto corretto. Ecco qualche suggerimento per variare senza danneggiare i nostri pappagallini.

Intanto per poter variare la loro alimentazione occorre procedere gradualmente, di solito i pappagalli non accettano subito la sostituzione del loro cibo e sono molto diffidenti versi quelli nuovi. Tra le sementi più gradite troviamo: il girasole, l’avena, la canapa, il miglio bianco, il ravizzone, le spighe, alcuni gradiscono molto volentieri anche il mais, il grano e il riso.

I grani germogliati sono ricchi di vitamine (A, C, E) e possono essere comparati alla verdura.

Possono essere offerti anche frutta, verdura e legumi, indispensabili per la salute dei pappagalli.

I principali alimenti presenti in natura, di cui sono molto golosi sono le noci, le mandorle, gli anacardi, gli arachidi, i pistacchi, i pinoli, sono ricchi di proteine, fibre, magnesio, potassio, rame, selenio, ecc.

Gli esperti suggeriscono anche di dar loro dei fiori da mangiare, ad esempio i fiori di magnolia, passiflora, garofano, mimosa, eucalipto, borragine, tarassaco, ecc. bisogna però accertarsi che non provengano da piante tossiche e che non siano state trattate con pesticidi.

Ciò che i pappagalli NON devono assolutamente mangiare: un’alimentazione basata solo su semi, cibi conditi con grassi, zuccheri, cibi fritti, cioccolata, nocciolo di pesco, prugne, albicocche, ciliegie, gusci di uova. NON bevono sostanze alcoliche o che contengono caffeina, latte. Da EVITARE asparagi, carne e pesce.

L’acqua deve essere cambiata almeno una volta al giorno, meglio se cambiata spesso.

[Fonte: http://www.pappagalli.ch/ ]

Potrebbe interessarti anche...